Sogni - Il sito di Claudio Tonelli

Vai ai contenuti

Menu principale:

Sogni

Racconti Poesie Favole > Sofia Borghesi




Le poesie di Sofia Borghesi, aprile 2013


Scorrevole, il tempo passa
prima, un fiume scrosciante,
ma poi, per quella strada,
da dove la gente lo ha cantato,
sparisce.
Il mondo cambia, gira,
ogni giorno
indossa un nuovo vestito,
tessuto di ciò che si crede, che si dice, che si trova.
E ancora più velocemente,
la terra raccoglie nuovi semi,
di mode, record e ricordi,
che presto germogliano,
facendo appassire
le piante più vecchie.
Una cosa,però,
in mezzo all'essenza,
che è diversa ogni dì,
una cosa, però,
non cambia.
Resta incastonata,
quella cosa,
come un diamante in una grande corona,
e quella cosa, è più preziosa del diamante.
Un sogno,
che viaggia, all'infinito,
girovagando nel tempo,
giocando a nascondino,
senza mai sparire o cambiare
con chi lo vuole acchiappare.
E nessuno ci riuscirà.
Mai.

Torna ai contenuti | Torna al menu